ANALISI SU “MORE SOCIAL”

Analisi su “MORE SOCIAL”, la piattaforma GEI per Centri Estetici

Iniziamo con lo stabilire quali sono gli elementi essenziali per un imprenditore di estetica che intenda guidare il suo Centro con soddisfazioni economiche, oltre che professionali. Dando per scontate le capacità tecniche e una struttura “dignitosa”, il bisogno assoluto è quello di poter contare su un afflusso costante di nuova clientela, se ce l’hai guidi tu, altrimenti no. Tutto il resto sono “solo chiacchiere e distintivo”. Promozioni a destra e manca, corsi da tutte le parti (con 6000 attestati appiccicati alle pareti), pietre calde sulla schiena e meravigliosa pressione del pollice, non servono a niente se non hai… afflusso costante di nuova clientela. Perché? La risposta semplice, ma anche semplicistica, è che “afflusso” significa maggiori incassi. Certamente è così, ma questo stato lo si raggiunge al 10/20% con le capacità tecniche e comportamentali (passaparola) e per il resto con la visibilità (provocata in maniera intelligente e mirata). Chi ha frequentato i miei corsi sa quanto mi piaccia fare l’esempio del monaco e del saio… se vuoi far sapere a tutti che sei un monaco devi mettere il saio. Vale così anche per te, le tue capacità professionali, lo stile di comportamento piacevole, l’atmosfera del tuo Centro rilassante equivalgono al monaco che sa parlare in latino e tenere messa, ma l’utente non lo saprà mai se non mette piede nel tuo Istituto; invece la tua capacità di comunicare col mercato (oggi, grazie a internet, sembra più semplice ma è sempre più vero il contrario) e, più in generale, di cavalcare le strategie di web marketing, equivale al saio. La morale di questa filippica? Se non sei capace di acchiappare l’interesse dei potenziali clienti pochi verranno a sapere che parli il latino e sai tenere messa. La regola n. 1: innalza la tua immagine, grazie a cui diventerai più credibile agli occhi del mercato. Questa è la base, ma se…regola n.2: lo fai sapere solo alla tua mamma e a alla vicina di casa, la tua azione non avrà il risultato che ti aspetti. E allora? Ma è ovvio… More Social di GEI. Con questo marchingegno ottieni: A) lo studio di post sempre più mirati (si inizia addirittura con semplici frasi e aforismi per passare gradualmente ad altri post che seguono il progetto studiato insieme a te da esperti del settore); B) la quantità, in termini di raggio d’azione (Facebook, Instagram, Google Plus, Linkedin, Twitter, Youtube); C) l’intensità, un post ogni due giorni in tutti i social network; D) l’autorevolezza, co-firmerai articoli intriganti sulla bellezza pubblicati da “Altarini della Bellezza”, il sito-giornale di cui sentirai parlare sempre più, che creerà una community numerosa proprio nelle aree dove opera un centro iscritto a More Social.

Insomma, imposta insieme al nostro esperto settoriale il progetto, paga il tuo canone mensile More Social a GEI e… Sali, Sali, Sali. Se vuoi fare l’estetista devi essere artigiana, ma se vuoi creare comunicazione produttiva, non puoi farlo artigianalmente. Vuoi approfondire? info@gestioneestetica.it, vuoi un contatto diretto con me? 3334145577

Tizer Zaber